Cambio di stagione? Attenzione agli sbalzi di temperature

Cambio di stagione? Attenzione agli sbalzi di temperature

È arrivata la primavera e con lei le belle giornate, la voglia di trascorrere più tempo all'aperto e il desiderio di scoprirsi… ma attenzione agli sbalzi di temperature!

Durante il cambio di stagione, infatti, il clima fa i capricci e gli sbalzi termici sono continui e repentini, affaticando il nostro fisiologico meccanismo di regolazione della temperatura, anche perché spesso ci si trova con abiti non adeguati a far fronte alle improvvise variazioni di temperatura. Per di più, in primavera l’incremento di luce atmosferica richiede al nostro organismo un maggior dispendio energetico cui non corrisponde, però, un numero maggiore di ore di sonno. Anzi! Capita spesso che l’aumento delle ore di luce porti a coricarsi più tardi, perdendo importanti di riposo e causando, così, un senso di stanchezza, spossatezza e irritabilità. Anche il passaggio dall'ora solare al'’ora legale destabilizza il nostro organismo che, già affaticato, perde un’altra ora di sonno.

Tutti questi cambiamenti si ripercuotono sul nostro sistema immunitario che si ritrova facilmente in balia di virus e batteri. Ecco perciò alcuni validi consigli per aiutare il nostro organismo ad abituarsi al cambio di stagione:

  • Vestirsi a cipolla – Il modo migliore per contrastare gli sbalzi di temperatura è vestirsi a strati, così da poter facilmente adeguare il proprio abbigliamento in base alla temperatura esterna. Portarsi il classico maglioncino di filo dietro potrà anche sembrare antiquato ad alcuni, ma in molti casi fa la differenza fra lo stare bene e l’essere colpiti dalle varie infezioni virali di stagione!
  • Mangiare frutta e verdura fresche e di stagione – Serve a fare il pieno di vitamine e sali minerali, così da avere energia per affrontare le cose da fare e rafforzare le difese immunitarie in questo delicato periodo di passaggio dalla stagione fredda a quella calda.
  • Praticare dello sport – Aiuta a riattivare la circolazione, potenziare la funzione immunitaria e migliorare l’umore, visto che favorisce la produzione di endorfine.
  • Dormire almeno 8 ore a notte – Almeno in questo primo periodo di assestamento, è bene coricarsi un po’ prima del solito, perché l’organismo e le difese immunitarie hanno bisogno di un giusto tempo di riposo per ricaricarsi del surplus energetico profuso durante la giornata.
  • Aiutarsi con gli integratori – Gli integratori alimentari possono essere d’aiuto per fornire all'organismo il corretto apporta dei vari nutrienti di cui ha bisogno per affrontare al meglio il cambio di stagione.

Non farti cogliere alla sorpresa dal cambio di stagione e dagli sbalzi di temperatura… segui i nostri consigli!



  • Data: 11-04-2019
  • Commenti: 0

Tags:

Lascia un Commento