Neonati e sole: tutti i consigli utili

Neonati e sole: tutti i consigli utili

Sono tanti i neo-genitori che, alla prima estate del loro piccolo, cominciano a chiedersi come comportarsi con il sole e il caldo.

Sicuramente, i neonati sono più esposti alle conseguenze negative del caldo e agli effetti negativi del sole, quindi, sicuramente bisogna adottare delle contromisure, pur partendo dal presupposto che l’aria aperta, il mare e il sole sono estremamente benefici, soprattutto in estate.

Sono tanti i neo-genitori che, alla prima estate del loro piccolo, cominciano a chiedersi come comportarsi con il sole e il caldo.

Sicuramente, i neonati sono più esposti alle conseguenze negative del caldo e agli effetti negativi del sole, quindi, sicuramente bisogna adottare delle contromisure, pur partendo dal presupposto che l’aria aperta, il mare e il sole sono estremamente benefici, soprattutto in estate.

Basta essere misurati e seguire dei piccoli consigli che vediamo insieme nei prossimi paragrafi.

Idratazione

Soprattutto quando le temperature salgono, i nostri piccoli hanno bisogno di un maggior apporto d’acqua che, però, non deve superare oltre il 10-15% dei liquidi che assumono quotidianamente.

Un organismo ben idratato riesce a fronteggiare al meglio l’azione del caldo e del sole in estate: è necessario, quindi, capire qual è la quantità di acqua che il neonato deve assumere e quando farlo bere. Per comprenderlo al meglio, bisogna controllare il suo flusso delle urine, che dovrebbe portarci a cambiargli il pannolino 4-5 volte al giorno.

Sempre per capire quale deve essere il giusto apporto idrico, va preso in considerazione il tipo di nutrimento che il neonato segue: quelli allattati al seno hanno un fabbisogno quasi sempre soddisfatto, mentre i piccoli che assumono latte in polvere o cibi semi-solidi necessitano spesso di dosi aggiuntive di liquidi.

Buone pratiche

Chiaramente, così come per gli adulti, è bene non tenere i neonati in posti dove il caldo è troppo intenso, o lasciarli troppo tempo al sole. In spiaggia è importante utilizzare protezioni fisiche, come i vestitini di cotone o di lino, di colore chiaro in modo da proteggerli dai raggi solari. Il cappellino è sicuramente molto utile per riparare la loro testolina delicata dal sole diretto.

È importante ripararli nelle ore di punta (dalle 11.00-15.00) e tenerli in un luogo leggermente ventilato, senza l’ausilio del lenzuolo sul passeggino, che può formare una cappa e stimolare la sudorazione.

Se fa molto caldo, è meglio far loro indossare un body o una magliettina, e il lenzuolino va adoperato solo quando si passa da luoghi più caldi a luoghi più freddi (in presenza di condizionatori) per scongiurare improvvisi sbalzi di temperatura.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure porre qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.



Lascia un Commento