Labbra secche e screpolate: consigli e rimedi

Labbra secche e screpolate: consigli e rimedi

Quando le temperature vanno giù, e non solo, è importante riuscire a garantire alle labbra la corretta idratazione in quanto si tratta di una zona di cute molto sottile e più esposta di altre zone al vento e al freddo, senza dimenticare che anche in inverno il sole (specialmente sulla neve) può inficiare il loro benessere.

Quando le temperature vanno giù, e non solo, è importante riuscire a garantire alle labbra la corretta idratazione in quanto si tratta di una zona di cute molto sottile e più esposta di altre zone al vento e al freddo, senza dimenticare che anche in inverno il sole (specialmente sulla neve) può inficiare il loro benessere.

I rischi che si corrono in caso di mancata protezione sono la secchezza e la comparsa di screpolature che, in alcuni casi, possono causare anche portare alla formazione di ferite sanguinanti.

A cosa sono dovute secchezza e screpolature?

Per capire come ovviare alla secchezza labiale, è necessario conoscerne bene le cause, che sono ascrivibili a:

  • Il trascorrere troppo tempo in ambienti riscaldati dove magari l’aria è troppo secca;
  • passare troppo tempo esposte al sole;
  • esporre le labbra al freddo rigido e al vento, che le irritano.

In più ci sono diverse abitudini scorrette che corroborano la secchezza, come:

  • passare la lingua sulle labbra, dato che la saliva ha al suo interno principi acidi;
  • toccarsi la bocca con le mani, causando irritazione;
  • mordersi le labbra.

Consigli e rimedi

Per rimediare alla secchezza labiale, è bene ricorrere ad alcuni rimedi naturali che possono apportare diversi benefici, come l’idratazione, e dare nuova vita alla pelle delle labbra.

Le labbra screpolate possono essere trattate con degli scrub fatti in casa, come quelli con zucchero di canna, dall’azione esfoliante, e olio di oliva, dall’azione idratante e nutriente, che rendono le labbra più turgide, morbide e levigate. Li si può mescolare con un po’ di miele, dal potere cicatrizzante, nutriente e antisettico, per rimuovere lo strato di pelle screpolata delicatamente, nutrendo contemporaneamente la pelle che si trova sotto di esso. Al posto dell’olio di oliva, ci si può rifare anche al burro di karité, dal potere riparatore, o all'olio di cocco.

Per combattere l’eventuale sensazione di bruciore, può tornare utile applicare delle bustine di tè verde, lasciate raffreddare dopo l’infusione: basta applicarle sulle labbra per qualche minuto alleviando il bruciore e apportando sollievo.

In ultimo, un ottimo rimedio è il gel di aloe vera, che allevia il dolore, idrata a fondo e fa diminuire di intensità sia i rossori che le irritazioni, oltre a poter essere reso ancora più nutriente, se unito a qualche goccia di olio di jojoba.

Se desideri approfondire l’argomento oppure porre semplicemente qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


  • Data: 13-12-2021
  • Commenti: 0

Prodotti correlati

Lascia un Commento