La dieta detox per depurare l'organismo

La dieta detox per depurare l'organismo

Finita la bella stagione, sul nostro organismo si fanno sentire tutte le cene e gli eccessi delle vacanze, come quelli di alcol, oltre alla quasi totale assenza di attività fisica, senza tener conto di coloro che non hanno protetto per bene la propria pelle dal sole.

Finita la bella stagione, sul nostro organismo si fanno sentire tutte le cene e gli eccessi delle vacanze, come quelli di alcol, oltre alla quasi totale assenza di attività fisica, senza tener conto di coloro che non hanno protetto per bene la propria pelle dal sole.

Durante l’estate, insomma, il corpo ha accumulato tossine di cui disfarsi, anche in vista di ritornare in forma prima dell’arrivo dell’autunno e dei malanni di stagione.

Vediamo insieme quali sono i metodi migliori per detossinare il corpo e tornare a godere di piena salute.

La dieta detox

Un’alimentazione tesa a detossinare il corpo è necessario sia basata sull’assunzione di alimenti stagionali accostata a quella di almeno due litri di acqua su base quotidiana.

Al fine di ridurre le calorie assunte, è possibile optare per quegli alimenti a basso contenuto calorico, che sono spesso anche antiossidanti e antinfiammatori, quali frutta, verdura, cereali integrali, oli e preferire legumi, carni bianche e il pesce quali principali fonti di proteine, mettendo da parte le carni grasse e gli insaccati per un bel po’.

Aspetto molto importante della dieta detox, è la cottura: dimentichiamo per un po’ gli oli cotti, optando, se possibile, per la cottura al vapore, che mantiene meglio le proprietà nutrizionali degli alimenti, seguita dalla bollitura e da quella alla griglia.

Volendo citare alcuni cibi benefici e dalle proprietà antiossidanti, depurative e antinfiammatorie che non possono mancare in una dieta detox, troviamo:

  • Le verdure a foglia verde, ricche di clorofilla, fibre, acqua e vitamine che stimolano la depurazione del corpo. Sono più efficaci se assunte crude e condite con olio extravergine d’oliva.
  • L’uva apporta molta acqua, oltre a zuccheri semplici, sali minerali e vitamine, e ha proprietà disintossicanti, tonificanti e antiossidanti. È utile se assunta matura e senza scartare buccia e i semi.
  • Il limone supporta i processi di detossificazione di fegato e intestino, e corrobora l’escrezione delle tossine. Va consumato maturo e subito dopo averli spremuti.

La natura che depura

È molto importante assumere con costanza tisane e infusi a base di erbe capaci di depurare il fegato, la cui salute è fondamentale anche per l’intestino e, quindi, per tutto il corpo.

A tal fine, è bene rifarsi alle piante officinali come il Cardo mariano e il Tarassaco che sostengono il corretto transito intestinale e scongiurano il manifestarsi di stati infiammatori e spasmodici.

Anche determinate spezie hanno diverse proprietà benefiche: curcuma, pepe e peperoncino e zenzero, per esempio, stimolano il processo di dimagrimento e combustione dei grassi, facendo diminuire anche l’intensità quei processi che causano l’infiammazione dei tessuti.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di rispondere alle tue domande.


  • Data: 20-09-2021
  • Commenti: 0

Lascia un Commento