Curcuma: cos'è e a cosa serve

Curcuma: cos'è e a cosa serve

La Curcuma è una spezia di colore giallo-arancio, dalle straordinarie proprietà benefiche, nota anche come lo Zafferano delle Indie.

La Curcuma è una spezia di colore giallo-arancio, dalle straordinarie proprietà benefiche, nota anche come lo Zafferano delle Indie.

La pianta da cui viene ricavata, la Curcuma Longa, appartiene alla famiglia delle Zingiberacee, originaria delle regionali tropicali calde e piovose, principalmente in Asia e Africa.

I suoi attivi, tra cui la curcumina, un potente antiossidante, sono contenuti principalmente nelle radici che vengono bollite per diverse ore e, successivamente, fatte seccare e polverizzate.

La regina delle spezie orientali ha un sapore caratteristico e straordinarie qualità nutrizionali, tra cui:

  • Ha una potente azione antinfiammatoria

La principale azione della curcumina è quella antinfiammatoria che, secondo alcuni studi, è più efficace di vari FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei). In particolare, la sua azione è risultata efficace per il trattamento di infiammazioni come la colite ulcerosa, l’artrite, il colesterolo alto e il dolore cronico.

  • Fa dimagrire:

La curcuma è una formidabile alleata della linea, in grado di contrastare la cellulite e i chili di troppo. Infatti, aiuta ad accumulare meno grasso corporeo grazie ai suoi effetti sugli adipociti, le cellule che stoccano le calorie in più, sotto forma di adipe, e ne favorisce anche un’eliminazione più veloce, perché stimola l’utilizzo del grasso corporeo per produrre energia.

  • Purifica l’organismo

Ha un’azione detox molto potente, dato che agisce sul fegato migliorandone la naturale funzione depurativa dalle tossine ambientali e alimentari.

  • Migliora il sistema immunitario
    Questa spezia ha importanti proprietà antivirali che aiutano a mantenere alte le difese immunitarie, specialmente quelle antiallergiche.
  • Potenzia il sistema nervoso centrale

Una ricerca condotta dall’Università della California e pubblicata sull’American Journal of Geriatric Psychiatry ha riscontrato che la curcumina favorisce la memoria, migliora le capacità rigenerative del cervello ed è perfino utile nel combattere stress, stati d’ansia e depressione, facendo ben sperare nello sviluppo di nuove cure per contrastare le malattie neurodegenerative.

  • Aiuta la cicatrizzazione

L'applicazione di un pezzo di rizoma di curcuma su piccoli tagli, ferite, punture d'insetto, scottature e dermatiti dona un rapido sollievo e velocizza il processo di guarigione.

In commercio possiamo trovare sia il rizoma fresco di curcuma sia la sua versione essiccata, in polvere ma il modo più semplice per garantirsi un apporto quotidiano ottimale di curcumina è assumerne un integratore alimentare, in compresse o in capsule, perché sono formulati per garantire il massimo della biodisponibilità del principio attivo.

Hai ulteriori dubbi o curiosità su questo argomento? Contattaci tramite i nostri canali web o passa a trovarci in sede, lo staff della Farmacia Mascia sarà ben lieto di rispondere ad ogni tua domanda!


  • Data: 05-08-2019
  • Commenti: 0

Tags:

Lascia un Commento