Cosa sono i radicali liberi

Cosa sono i radicali liberi

I radicali liberi sono molecole molto reattive e ossidanti prodotte dal metabolismo dell'ossigeno, dunque dalla respirazione.

I radicali liberi sono molecole molto reattive e ossidanti prodotte dal metabolismo dell'ossigeno, dunque dalla respirazione. Per capire per bene come si formano, bisogna un attimo andare a spolverare le basi di chimica: i radicali liberi sono delle molecole particolarmente reattive che posseggono almeno un elettrone spaiato nel suo orbitale più esterno, proprio per questo sono molto instabili e cercano di riequilibrarsi rubando un elettrone all'atomo vicino per pareggiare la propria carica elettromagnetica.

Questo processo porta alla formazione di nuove molecole instabili, dando il via ad una reazione a catena che rischia di danneggiare le strutture cellulari.

La produzione di radicali liberi è un evento normale e ha luogo nelle reazioni biochimiche cellulari, specialmente in quelle che utilizzano ossigeno per produrre energia.

I pericoli che portano alla salute

I radicali sono quindi molecole ossidanti, che prendono parte a diversi processi nel nostro corpo, come anche aiutare a distruggere i batteri durante le infiammazioni. Purtroppo, quando i radicali liberi sono superiori alla capacità antiossidante della cellula, questi possono reagire con molecole di vitale importanza per la cellula stessa, tra cui proteine, fosfolipidi e DNA, portando alla condizione di stress ossidativo, che può seriamente danneggiare la cellula e, di conseguenza, l'organismo.

Lo stress ossidativo è stato infatti associato a diverse patologie come le cardiopatie, l'artrite e altre malattie degenerative.

Quello che è certo è che mantenendo uno stile di vita sano il processo si riduce al minimo e saremo meno esposti alle malattie e ai fenomeni inevitabili dell'invecchiamento.

Per ridurre l'effetto dei radicali liberi è necessario:

  • un'alimentazione prevalentemente basata su cibi che contengano antiossidanti;
  • praticare un minimo di attività fisica;
  • non abusare di farmaci;
  • evitare luoghi inquinati.
  • evitare il fumo di sigaretta;
  • evitare l'eccessiva esposizione ai raggi solari.

Se vuoi approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


  • Data: 12-02-2020
  • Commenti: 0

Tags:

Lascia un Commento