Come prendersi cura del pelo del cane in estate

Come prendersi cura del pelo del cane in estate

Il benessere del mantello del nostro amico a quattro zampe incide in modo preponderante sulla sua salute.

Per chi convive con un cane, estate significa passeggiate e un maggior tempo trascorso all’aria aperta. Proprio il maggior contatto con l’ambiente esterno e con i raggi del sole, richiede un’indispensabile cura del pelo del nostro amico.

Il benessere del mantello del nostro amico a quattro zampe incide in modo preponderante sulla sua salute.

Per chi convive con un cane, estate significa passeggiate e un maggior tempo trascorso all’aria aperta. Proprio il maggior contatto con l’ambiente esterno e con i raggi del sole, richiede un’indispensabile cura del pelo del nostro amico.

Infatti il cane potrebbe divertirsi correndo sulla spiaggia, o rotolandosi nell’erba portando con sé tutti i parassiti e i batteri. Inoltre l’esposizione al sole potrebbe causargli problemi alla pelle.

 In estate, infatti, proteggiamo la nostra pelle dai raggi solari in quanto sono più forti e possono causarci problemi di salute e contestualmente ci proteggiamo anche dalle temperature alte. Perché non proteggere anche la pelle e il pelo del nostro amato quadrupede? Vediamo allora come bisogna prendersi cura al meglio del pelo del cane in estate.

Ecco i nostri consigli:

  • fare attenzione alle pulci: In vacanza, che sia al mare o in montagna, il cane si sporca molto più facilmente, proprio perché ha maggiori possibilità di stare all’aria aperta e in mezzo alla natura. Per scongiurare il rischio di dermatiti e micosi cutanee, è necessario spazzolare il pelo del cane tutti i giorni. Proprio perché è più a contatto con la natura, aumenta anche il rischio di contrarre le pulci.
  • Rimuovere il pelo in eccesso: Puoi proseguire la toelettatura quotidiana del cane con un pettine dalla lama sostituibile, che rimuove il pelo morto in modo veloce ed efficace. Il pettine, inoltre, toglie il pelo in eccesso dal sottomanto senza rovinare quello superficiale. In questo modo si eviterà di dover passare la vacanza a raccogliere il pelo del nostro amico peloso.
  • Spazzolare: Infine, è giunto il momento di spazzolare. Se avrai utilizzato il pettine, la spazzolatura sarà ancora più facile. Per spazzolare il tuo cane puoi scegliere una spazzola combinata, dotata di setole da una parte e di spilli in acciaio con le punte arrotondate dall’altra. Ciò consentirà di spazzolare e lucidare il pelo senza irritare la cute.

Prendersi cura del pelo del cane anche durante le vacanze è fondamentale per la salute e il benessere del nostro caro animale. Seguendo questi accorgimenti lui sarà il primo ad essertene grato!


  • Data: 01-06-2022
  • Commenti: 0

Lascia un Commento