Come affrontare al meglio il rientro dalle vacanze

Come affrontare al meglio il rientro dalle vacanze

Al rientro dalle vacanze estive, ci ritroviamo a tornare al lavoro, alla sveglia ogni mattina e a tutti quei piccoli impegni quotidiani legati alla casa, alla famiglia e agli amici.

Come affrontare al meglio il rientro dalle vacanze

Al rientro dalle vacanze estive, ci ritroviamo a tornare al lavoro, alla sveglia ogni mattina e a tutti quei piccoli impegni quotidiani legati alla casa, alla famiglia e agli amici.

Molti la chiamano normalità ma, specialmente quando è noiosa, in alcuni individui porta una sensazione di disagio, definita depressione da rientro dalle vacanze oppure stress da rientro.

Colpisce vari individui, anche se se ne discute molto poco, e in alcuni casi il nostro organismo la somatizza fino a portare ansia, insonnia, nervosismo e leggera depressione.

I sintomi sono facilmente identificabili: stanchezza, inquietudine, noia, debolezza, ai quali possono affiancarsi difficoltà di concentrazione, fisico appesantito, sentirsi impreparati o travolti dal senso di responsabilità conseguente agli obiettivi da raggiungere.

A cosa è dovuto?

Sostanzialmente i principali indiziati sono i cambiamenti di ritmo e di routine quotidiana che, mentre siamo in vacanza, ci portano lontani dalla solita quotidianità e rendono arduo il riabituarsi: ciò può generare ripercussioni negative sull’umore.

Altro aspetto importante è l’insoddisfazione data dal proprio lavoro e dal proprio contesto lavorativo: chi è felice del proprio lavoro accusa di meno questo stress da rientro.

Prevenire o curare

Per iniziare potrebbe essere molto utile stabilire una scala di priorità.

Invece di partire subito a scrivere e-mail e a fissare appuntamenti e scadenze, diamo un ordine d’importanza alle cose, pensando soprattutto a noi, con l’obiettivo di affrontare ogni impegno nei tempi giusti e limitare gran parte delle cause di stress.

L’ideale è tenersi da parte qualche giorno di riposo dai viaggi lunghi, prima della fine delle ferie: rientriamo in città di venerdì e sfruttiamo il week end di relax a casa per ricominciare a lavorare con più energia.

Inoltre, per ritrovare l’umore giusto o per evitare di perderlo, ci sono una serie di buone pratiche che possiamo attuare:

  • Osservare una dieta sana, bere molta acqua e diminuire il consumo di caffeina e di alcolici, specialmente se ne abbiamo abusato in viaggio.

  • Tornare con calma il giusto ritmo sonno-veglia, andando a dormire in orari più simili a quelli abituali.

  • Prenders cura di sé: possiamo donare al corpo dei trattamenti di bellezza o rilassanti, per il giusto tempo, magari nel week end di cui sopra, prima di riprendere la solita routine.

  • Attività fisica: importantissima per combattere lo stress di qualsiasi tipo, in quanto aiuta a combattere irritabilità e cattivo umore.

Se hai qualche dubbio oppure vuoi semplicemente approfondire l’argomento, contattaci. Il nostro team di professionisti è a tua totale disposizione.


  • Data: 06-08-2020
  • Commenti: 0

Lascia un Commento