Beauty routine a prova di caldo

Beauty routine a prova di caldo

Con il caldo la pelle viene esposta all’azione di diversi fattori quali sole, ma anche salsedine, cloro delle piscine e inquinamento.

Una beauty routine a prova di caldo è quindi fondamentale per il benessere generale e per la pelle del viso, che è quella più esposta a tali agenti.

Vediamo insieme qual è la giusta skincare.

Con il caldo la pelle viene esposta all’azione di diversi fattori quali sole, ma anche salsedine, cloro delle piscine e inquinamento.

Una beauty routine a prova di caldo è quindi fondamentale per il benessere generale e per la pelle del viso, che è quella più esposta a tali agenti.

Vediamo insieme qual è la giusta skincare.

Prevenire la disidratazione

Specialmente con le temperature così alte, la disidratazione cutanea è il nemico numero uno e, per garantirsi la giusta idratazione interna ed esterna è fondamentale:

  • bere 1,5/2L di acqua al giorno e tanta frutta e verdura di stagione;
  • applicare sieri, creme e oli, ancor meglio se formulati con principi antiossidanti, idratanti e lenitivi.

L’olio di rosa mosqueta è uno dei principi più benefici, in quanto ricco di acidi grassi polinsaturi, di antiossidanti e vitamine, che riparano la cute dal sole e stimolano la rigenerazione cellulare.

Un altro principio benefico è l’acido ialuronico, presente naturalmente nel nostro tessuto connettivo, e che è capace di equilibrare la permeabilità della pelle, e che è alla reperibile nella formulazione di molti sieri e creme.

La beauty routine

Se da un lato le creme giorno e notte sono importanti, da sole non sono sufficienti.

Nella beauty routine estiva è bene cominciare con una profonda detersione, per passare poi al tonico o, in alternativa, all’acqua termale: entrambi i prodotti sono da tamponare dolcemente sul volto per rinfrescare la pelle, per utilizzare poi un siero prima della protezione solare, al fine di ottenere un’abbronzatura uniforme.

Dato che il sole ci porta spesso a strizzare gli occhi, la crema contorno occhi è fondamentale per idratare e prevenire la formazione di rughe, come le classiche zampe di gallina, oltre che di borse e occhiaie.

Molte persone pensano che esfoliare la pelle possa portar via l’abbronzatura: nulla di più sbagliato, dato che è importante rimuovere le cellule morte con uno scrub a settimana per stimolare il turnover cellulare, uniformare l’abbronzatura e preparare la pelle all’esposizione solare. Potrebbe tornare utile anche l’applicazione costante di un tonico detergente delicato, che purifica i pori cutanei.

Per le pelli mature è bene non farsi mancare i prodotti anti-invecchiamento, per tenere alla larga la formazione di rughe e inestetismi e per alleviare quelli già presenti, ricordando che il sole stressa la cute e accelera il decadimento dei tessuti.

Scopri i nostri prodotti nella sezione dedicata alla bellezza.



Lascia un Commento