Tosse secca e grassa: differenze e rimedi

Tosse secca e grassa: differenze e rimedi

Con il sopraggiungere dell'inverno, arrivano anche i sintomi più comuni della stagione fredda: raffreddore, mal di gola, tosse! Proprio quest'ultima, molto fastidiosa, può essere di due tipologie: secca o grassa. Vediamo come le distingue... 

La tosse è uno dei disturbi più frequenti durante la fredda stagione, sia perché calano le temperature sia perché si trascorre più tempo in ambienti chiusi, dove prolificano e si diffondono rapidamente virus e batteri.

Si tratta di un riflesso fisiologico del corpo, una contrazione della cassa toracica che tenta di espellere qualcosa che ritiene estraneo e si verifica ogni qual volta che le vie respiratorie sono infiammate, ostruite o vengono a contatto con sostanze irritanti.

Si può dividere in:

-          Tosse secca: stizzosa e solleticante, è così definita perché non è associata ad espettorato. Si tratta di uno dei sintomi più tipici di uno stato di raffreddamento e di irritazione delle vie respiratorie,in particolare della faringe e trachea. Può essere dovuta anche all’azione di altri agenti come fumo di sigaretta, polveri ed allergeni;

-          Tosse grassa: definita anche “produttiva” perché associata ad espettorato, il catarro. Si riconosce dalsuono profondo dovuto all’accumulo di muco nelle vie respiratorie.In genere è un sintomo di un’infezione virale e serve proprio ad espellere l’accumulo di muco nei bronchi.

 

È molto importante saper distinguere fra le due diverse condizioni, perché vanno trattate in maniera differente. Infatti, mentre la tosse secca, o stizzosa, può essere sedata, quella grassa non deve essere mai sedata perché ciò impedirebbe l’espulsione del catarro che, anzi, andrebbe facilitata utilizzando prodotti fluidificanti.

Per quanto riguarda il trattamento della tosse, si consiglia di rivolgersi ad uno specialista per un consulto personalizzato.

In entrambi i casi, però, si consiglia di:

·         Bere molto. L’apporto idrico quotidiano può essere raggiunto sia bevendo acqua sia assumendo tisane e tè. In particolare, se zuccherate con miele, queste bevande aggiungono alle loro naturali fito-proprietà benefiche, quelle antinfiammatorie del miele, che aiuta anche a lenire le vie respiratorie. In particolare, per la tosse secca sono indicate gli infusi alla malva e alla liquirizia, mentre per quella grassa quelle al timo e al marrubio.

·         Evitare i cibi che aumentano la produzione di zucchero, come zucchero, cibi troppo salati o i latticini.

·         Suffumigi. Consentono di raggiungere facilmente e più profondamente le vie respiratorie, umidificandole e consentendo al muco di essere espulso meglio. Per praticarli basta portare ad ebollizione una pentola d’acqua, aggiungere del bicarbonato e/o qualche goccia di oli essenziali  (come quello di eucalipto), coprirsi il capo con un asciugamano, avvicinare il viso e respirare i vapori che si sprigionano a pieni polmoni.

 

Ricordate, inoltre, di far sì che l’ambiente in cui vivete sia sempre correttamente umidificato, per mantenere le mucose ben idratate.

Soffri di tosse secca o tosse grassa? Nessun problema! Risolvi alla svelta con questi prodotti.

Se invece volete maggiori informazioni su questo argomento, contattateci o venite a trovarci in sede, lo staff della Farmacia Mascia è a vostra disposizione.


  • Data: 15-11-2018
  • Commenti: 0

Tags:

Lascia un Commento