Cistite, sintomi e cause

Cistite, sintomi e cause

La cistite è un’infiammazione che affligge la mucosa vescicale e in gran parte dei casi colpisce le donne.

Cistite, sintomi e cause

La cistite è un’infiammazione che affligge la mucosa vescicale e in gran parte dei casi colpisce le donne.

Sintomi

I sintomi possono essere molto diversi a seconda dei casi e cambiano in base a fattori come età, sesso e stato di salute generale. Un altro aspetto che può influenzare la sintomatologia è il tipo di patogeno infettante e la sua carica batterica.

Tra i sintomi più comuni c’è la difficoltà nella minzione, che è accompagnata da sensazione di bruciore e dolore. È possibile che le urine si presentino torbide e maleodoranti o, in alcuni casi, con sangue e pus.

La cistite può portare anche a sintomi non specifici quali la febbre oppure essere asintomatica e diagnosticabile solo grazie a un’analisi che individui batteri nelle urine.

Cause

Può essere conseguenza di altre condizioni di salute, come l’ostruzione cervico-uretrale causata dall’ipertrofia prostatica benigna, un’infezione delle vie urinarie.

Tale tipo di infezione è dovuta all’ingresso di batteri che mettono a repentaglio la salute dell’apparato urinario. Nello specifico, la causa è sovente la risalita, verso la vescica, di batteri infettivi di origine fecalevaginale o uretrale.

Altre cause vanno indagate:

  • Nell’abuso di antimicrobici.
  • Nella ridotta distanza fra uretra e ano: alcune persone sono predisposte alle infezioni delle vie urinarie in quanto l’uretra l’ano nel loro corpo distano 4,8 mm contro i 5 mm della media.
  • Contraccettivi: la crema spermicida e/o il diaframma possono generare squilibri nell’ecosistema vaginale.
  • La menopausa è un fattore di rischio, a causa del deficit estrogenico che altera il normale trofismo

Rimedi

Il nostro consiglio è quello di rivolgersi al medico sin dai primi sintomi al fine di valutare la gravità del disturbo e ricevere indicazioni adatte al proprio caso.

Per ridurre i sintomi è bene evitare alimenti troppo salati o piccanti, gli insaccati, le carni e gli alcolici, preferendo frutta e verdura fresca, oltre a preferire fonti proteiche come le carni bianche e il pesce.

Qualsiasi terapia intrapresa, va coadiuvata dall’assunzione di molta acqua, che supporta la pulizia del tratto urinario, oltre a una corretta igiene intima. I farmaci usati per curare la cistite sono, in genere, chemioterapici e antimicrobici e vanno assunti su indicazione medica.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

 


  • Data: 31-03-2022
  • Commenti: 0

Tags:

Lascia un Commento