Difese immunitarie basse: cause e rimedi

Difese immunitarie basse: cause e rimedi

Capita a tutti di trascorrere periodi in cui si avverte debolezza e si è più esposti agli stimoli esterni, come i colpi di freddo e gli sbalzi di temperatura. Potrebbe trattarsi di un improvviso indebolimento delle difese immunitarie che predispone alla contrazione dei tanto odiati malanni di stagione.

Capita a tutti di trascorrere periodi in cui si avverte debolezza e si è più esposti agli stimoli esterni, come i colpi di freddo e gli sbalzi di temperatura. Potrebbe trattarsi di un improvviso indebolimento delle difese immunitarie che predispone alla contrazione dei tanto odiati malanni di stagione.

Se le difese immunitarie si abbassano, è probabile che si accusino anche dolori muscolari oppure che si noti una sorta di difficoltà di concentrazione, generalmente insieme a una costante sensazione di spossatezza.

Inoltre, potrebbero presentarsi anche disturbi intestinali, raffreddori e mal di gola, oltre che sfoghi come herpes e allergie cutanee.

Cause

Un abbassamento delle difese è generalmente collegato allo stile di vita che si conduce: praticare poca attività fisica e condurre una vita sedentaria, sono abitudini malsane, è anche il riposo ha la sua importanza: sono diversi gli studi che evidenziano quanto riposare per meno di 4-5 ore a notte possa predisporre alla contrazione dei malanni di stagione. Se non si segue una alimentazione sana ed equilibrata, si è più esposti alle malattie infettive, in quanto diversi micronutrienti sono fondamentali per il corretto funzionamento del sistema immunitario, e una loro eventuale carenza può abbassare le nostre difese.

Chiaramente anche fumare è un’abitudine negativa, in quanto riduce la funzionalità del sistema immunitario intaccando le difese di gola e bronchi e facendo ridurre la quantita di vitamina C e degli altri antiossidanti presenti nel corpo, così come l'alcol in eccesso, che può compromettere le cellule e molecole del sistema immunitario.

Rimedi

Per ristabilire le funzioni del sistema immunitario, è bene curare il proprio stile di vita, dando il giusto spazio all’attività fisica e pianificare bene la propria dieta in modo che sia varia ed equilibrata, senza dimenticare di bere tanta acqua (almeno 1,5 litri al giorno) e cercare di dormire bene.

Risultano indispensabili alcuni principi da assumere dall’alimentazione, quali:

  • vitamina C, presente in frutta come agrumi e nei kiwi;
  • omega 3, presenti nel salmone, in frutta secca e nelle uova;
  • vitamina D, prodotta dal corpo umano quando ci si espone ai raggi UV, oppure presente in salmone, pesce spada, funghi, tuorlo d’uovo e cacao.

Grazie all’alimentazione va curato anche il proprio intestino, dato che in esso sono presenti diverse cellule che operano in favore del sistema immunitario. L’intestino è, inoltre, popolato da microrganismi che fanno parte della flora batterica intestinale, i probiotici, che si possono trovare in yogurt o nel kefir oppure, ancora, negli integratori, utili per ristabilire l’equilibrio della flora batterica intestinale.

Infine, è possibile ricorrere anche agli integratori immunostimolanti che contengono batteri o catene polipeptidiche, capaci di aiutare l’organismo quando attaccato da batteri o virus, proprio perché capaci di rinforzare le naturali difese dell’essere umano.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.


  • Pubblicato in: Bellezza
  • Data: 24-01-2022
  • Commenti: 0

Prodotti correlati

Lascia un Commento