Avvisiamo la gentile clientela che a causa delle abbondanti nevicate di questi giorni, gli ordini potrebbero subire un ritardo di 24/48 ore sulle normali tempistiche.

Asma, come si manifesta e cosa fare

Asma, come si manifesta e cosa fare

L'asma è una malattia molto diffusa e ne possono essere affetti sia adulti che bambini. Scopri qui i sintomi che la caratterizzano...

L’asma è una malattia cronica fra le più diffuse al mondo che colpisce le vie aeree, ossia i canali attraverso cui l’aria passa da e verso i polmoni. 

Il soggetto colpito da un attacco d’asma avverte un senso di soffocamento, accompagnato da tosse e, a volte, da espettorazione. Ciò è dovuto ad uno spasmo, ossia ad una contrazione dei bronchi, per cui si ha un restringimento dello spazio per il passaggio dell’aria. Alla broncocostrizione si va poi ad aggiungere il rigonfiamento e l'infiammazione della parete interna dei bronchi, creando un accumulo di muco denso che ostacola ulteriormente la circolazione dell'aria. 

Una volta che si innesca questo processo, entro pochi minuti compaiono i sintomi tipici della crisi d'asma: fiato corto, tosse, dispnea, sibili e aumento della frequenza cardiaca.

Le crisi asmatiche possono anche essere severe e richiedere un urgente intervento medico, perché se non trattate adeguatamente e in tempi brevi possono risultare fatali.

I segni tipici di un attacco asmatico grave sono:

Dispnea grave o respiro accelerato;

Sibili durante la respirazione (fischi);

Cianosi e pallore;

Colorazione grigia o bluastra di labbra e unghie;

Difficoltà a parlare;

Intensa agitazione;

Agitazione intensa;

Tachicardia severa;

Difficoltà a camminare.

In presenza di questi sintomi si consiglia l’utilizzo d’urgenza dei farmaci inalatori prescritti e di recarsi immediatamente al Pronto Soccorso.

Le cause dell’asma non sono ancora ben chiare, si tratta di una malattia complessa in cui hanno un ruolo importante sia fattori genetici sia ambientali. Avere genitori e fratelli asmatici o allergici, infatti, è un fattore predisponente, con cui probabilmente vanno ad interagire fattori di rischio come l’esposizione al fumo di tabacco (anche passivo), l’inquinamento ambientale, la presenza di precoci infezioni polmonari, il contatto con allergeni e virus respiratori durante lo sviluppo del sistema immunitario.

Secondo alcune ipotesi, anche l’eccessiva igiene e pulizia osservate nel modo occidentale potrebbe esserne una causa, poiché impedendo ai bambini di entrare in contatto con virus e allergeni, non consentirebbe una corretta maturazione del sistema immunitario.

L’asma può comparire a qualsiasi età ma la metà dei soggetti che ne è affetto ha manifestato i primi sintomi prima dei 10 anni.

In un soggetto asmatico, le cause scatenanti di una crisi possono essere:

L’esposizione ad allergeni, 

Infezioni,

Stress,

Il freddo,

L’uso di alcuni farmaci,

La presenza di solfiti in cibi e bevande,

L’esposizione ad alcune sostanze chimiche,

Il Reflusso gastroesofageo, 

L’attività fisica,

Cantare, ridere e piangere.

Anche se attualmente non esiste una cura definitiva per l’asma, le terapie antiasmatiche consentono al paziente che ne è affetto di vivere una vita normale. Vanno però seguite correttamente, secondo le indicazioni del medico curante, anche quando i sintomi non sono presenti. 

Per chi ne soffre potrebbe essere molto utile dare un'occhiata a questi prodotti

Per saperne di più sull’asma, ti aspettiamo presso la nostra sede: la Farmacia Mascia. 


  • Data: 17-01-2019
  • Commenti: 0

Tags:

Lascia un Commento