Reflusso gastroesofageo

Cos'è il reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo è definito come Malattia da Reflusso Gastroesofageo
(MRGE) in ambito medico, è una patologia che interessa stomaco ed esofago. Si tratta di un problema molto diffuso, basti pensare che un italiano su tre ne soffre per almeno una volta al mese.

Cause del reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo può essere causato da:

cardias ipotonico (il cardias è la valvola che separa stomaco ed esofago)
ernia iatale
obesità
gravidanza

Sintomi del reflusso gastroesofageo

Il reflusso gastroesofageo genera un rigurgito causato dal contatto fra i succhi gastrici e l'esofago. Questo evento, dopo i pasti, è da considera un fenomeno normale, ma che se ripetuto porta ad una vera e propria malattia

Tra i sintomi tipici del reflusso gastroesofageo ci sono:

dolore retrosternale
 bruciore allo stomaco
nausea
vomito

Possono insorgere anche problemi extraesofagei tra cui:

tosse
asma da reflusso
laringite
erosione dentale

Rimedi al reflusso gastroesofageo

Sono consigliabili:

antiacidi
antisecretori
gastroprotettori

Indicata una dieta che non preveda caffè e bevande alcoliche, oltre che tutti quegli alimenti che fomentino la secrezione acida. Consigliabile pratica di esercizi fisici costanti.